Luca Bonaffini

Official site


La notte in cui spuntò la luna dal monte

La notte in cui spuntò la luna dal monte La notte in cui spuntò la luna dal monte

con la partecipazione di
LUCA BONAFFINI (voce, chitarre acustiche, armonica a bocca)
EMILIANO PATERLINI (pianoforte)
GIO CANEVESE (voce solista, cori)

testi teatrali e regia di
LUCA BONAFFINI

lo spettacolo
Luca Bonaffini, autore storico di Pierangelo Bertoli, apre il “suo” diario segreto per raccontare la notte in cui l’artista emiliano lo convocò a casa sua per scrivere il testo di un brano inviatogli dalla casa discografica in dialetto sardo, da consegnare il giorno dopo da presentare al Festival di Sanremo.
Contro ogni previsione, senza progetti di marketing e pianificazioni a tavolino, la notte tra il 6 e il 7 gennaio 1991, Bertoli (con la complicità dell’amico-collega Bonaffini) darà vita a “Spunta la luna dal monte” che lo porterà, insieme ai Tazenda, ai vertici delle classifiche.
Bonaffini, testimone e suggeritore, racconta in questo spettacolo la storia artistica, musicale e professionale di uno dei più grandi cantautori italiani, riproponendo canzoni scritte insieme (come “Chiama piano”), ma anche classici come “Eppure soffia” e “Il centro del fiume
“.

debutto: 9 agosto 2012, Cortile di Palazzo San Sebastiano (MN)