Luca Bonaffini

Official site


D(i)ario Gay. Ognuno ha tanta storia.

Dario Gay durante l’intepretazione di un suo brano, dal vivo. Dario Gay durante l’intepretazione di un suo brano, dal vivo.

Titolo: D(i)ario Gay. Ognuno ha tanta storia.

regia: Luca Bonaffini e Stefano Caprioli

autori: Enrico Ruggeri e Luca Bonaffini

cast artistico: Dario Gay (nel ruolo di Dario Gay)

Musicisti presenti sul palco Nicola Manniello(pianoforte), Giovanni Massari (batteria), Mario Piu (basso), Marco Vecchio (guitars)

produzione: Dolce Marilyn musica e spettacolo

scenografie: Joe Colosimo

anno: 2012

album di riferimento: Ognuno ha  tanta storia(Dario Gay 2010, Edel)

struttura dello spettacolo: Dario Francesco Maria Gay, ovvero Dario Gay, all’inizio della sua carriera discografica era conosciuto come Dario Gai (in modo tale da non far fraintendere una possibile omosessualità). Ripresosi la sua vita, ben più tardi, fa coming out dichiarandosi realmente omosessuale. Una carriera importante, un percorso di vita a volte sforandone la parte estrema e una sensibilità eccezionale, lo hanno portato a scrivere, insieme a Enrico Ruggeri e a Luca Bonaffini (regista dello spettacolo) un “D(i)ario Gay”, ovvero la narrazione a episodi della sua storia che, partendo dalla scoperta per persone dello stesso sesso, lo porta ad incorrere nelle umiliazioni e nelle difficoltà della mentalità omofobica. Ironia e malinconia, emotività intensa, grande cuore: ecco alcuni degli elementi che Dario consuma nel suo spettacolo autobiografico, a fianco di alcune delle più belle canzoni che ha scritto. E intanto dipinge il ritratto di una società che, dichiarandosi libera, uccide ogni genere di diversità.

debutto: 14 aprile 2012, Mandello del Lario, Teatro De Andrè

durata: 120 minuti